Anti estrogeni

Campi di applicazione di questo gruppo sostanza attiva

Antiestrogeni sono sostanze che contrastano l'azione del femminile estrogeno ormone sessuale. A seconda del antiestrogeno utilizzato, questa eliminazione d'azione riguarda solo aspetti specifici l'effetto degli estrogeni, mentre altri rimangono. Così, gli antiestrogeni aprono una piuttosto ampia gamma di campi di applicazione.

Anti-estrogeni sono utilizzati ogni volta ormone sessuale femminile estrogeno del corpo ha un effetto indesiderato nel corpo. Questi effetti indesiderati comprendono:

  • Alcune forme di cancro al seno che vengono stimolati dagli estrogeni per la crescita. Oltre alla inibizione della crescita tumorale, anti-estrogeni riducono anche la diffusione delle cellule tumorali nel resto del corpo. In questo modo, essi riducono il rischio di sviluppare tumori secondari (metastasi). Vengono utilizzati antagonisti del recettore estrogeno come qui fulvestrant, tamoxifene e toremifene. non devono essere trattati con le sostanze attive sul seno, sostanze del gruppo di inibitori dell'aromatasi per l'uso. Il loro effetto non si basa su l'inibizione degli effetti degli estrogeni, come nel caso di anti-estrogeni, ma sul fatto che impediscono la formazione di estrogeni nel corpo.
  • Insoddisfatto infanzia, che si basa su un disturbo nel circuito di controllo ormonale tra l'ovaio, ghiandola pituitaria e il cervello. Questo disturbo non provoca l'ovulazione, nessun uovo è inserito nel rivestimento uterino. Così le donne hanno sanguinamento di un mese, ma sono ancora sterili. Qui antiestrogeni clomifene pronti favoriscono il concepimento. Esse provocano la secrezione di ormone gonadoliberin nel cervello, che induce l'ovulazione e l'ovulazione tramite la ghiandola pituitaria.
  • I reclami di perdita di massa ossea (osteoporosi) nelle donne dopo la menopausa. Qui antiestrogeni raloxifene pronti hanno un effetto preventivo o ad alleviare i sintomi.

Antistrogens comportano come questo

Tutti antiestrogeni almeno parzialmente aumentano l'effetto di estrogeni. Essi sono divisi in quattro gruppi in linea di principio a causa della loro meccanismi d'azione:

1. antagonisti del recettore degli estrogeni bloccare i siti di legame (recettori per gli estrogeni) agli organi bersaglio, come le cellule del tessuto mammario. Questo impedisce crescita dimensionale estrogeno-promossa e la divisione cellulare incontrollata nel cancro al seno. Inoltre, meno cellule tumorali possono migrare nel tessuto o vasi circostanti. Il rischio per la formazione di tumori figlia è chiaramente ridotto. Esempi di estrogeni antagonisti del recettore includono fulvestrant, tamoxifene e toremifene.

2. Anti-estrogeni con effetto estrogeno parziale (antagonisti parziali) sono entrambi simile all'ormone femminile e leggermente estrogeno-simile. Al fine di comprendere il loro effetto nel caso di un desiderio insoddisfatto per il bambino, si deve sapere come funziona il sistema di controllo ormonale:

  • Per indurre l'ovulazione, la ghiandola ha per espellere il gonadoliberin ormone.
  • Gonadoliberin provoca la produzione di altri ormoni, gonadotropine, nella ghiandola pituitaria.
  • Le gonadotropine, a loro volta, vengono trasportati con il sangue alle ovaie e dissolvono la secrezione di estrogeni e la migrazione di un ghiaccio nell'utero (ovulazione).
  • Se la concentrazione di estrogeni nel sangue aumenta quindi sopra di un certo valore, l'estrogeno si lega ai recettori della interbrain e la ghiandola pituitaria, che interrompe la produzione di gonadrotropin e gonadoliberin. Nel caso di elevati livelli di estrogeni in modo permanente, quindi non l'ovulazione può avvenire.

L'ingrediente attivo clomifene ora si lega al recettore nel cervello come gli estrogeni, ma non attiva gli effetti tipici di estrogeni. Il meccanismo d'azione non è stata ancora chiarita chiaramente, ma la sostanza attiva della ghiandola pituitaria cervello è “predetto” che il corpo produce troppo poco estrogeni. La reazione della ghiandola pituitaria è dovuto alla maggiore secrezione di ormoni. Essi promuovono la maturazione delle uova nelle ovaie e l'ovulazione.

3. Modulatori selettivi del recettore degli estrogeni (SERM) come bazedoxifene, raloxifene e tamoxifene sono relativamente nuove sostanze anti-estrogenici. Essi hanno effetti simili come estrogeni, ma non hanno gli effetti collaterali sul seno e dell'utero. Essi non inducono seno e non stimolano il rivestimento uterino. In linea di principio, dovrebbero essere somministrati solo dopo sanguinamento l'ultimo mese (menopausa). I SERM inibiscono gli estrogeni come perdita di massa ossea e sono quindi per la profilassi e il trattamento dell'osteoporosi ammesso.

4. Un altro grande gruppo di anti-estrogeni sono l'inibitore dell'aromatasi. L'inibizione dell'enzima aromatasi limita direttamente la produzione (produzione) di estrogeni. Pertanto, gli stessi effetti sono prodotti come con gli altri antiestrogeni. Gli inibitori dell'aromatasi sono utilizzati principalmente nella terapia del cancro al seno, se la terapia con gli altri anti-estrogeni qui descritta non solo o non sufficientemente.

Tutti gli anti-estrogeni portano a significativi effetti collaterali parziali a causa della carenza di estrogeni artificiale. Ci possono essere accumulo di calore, la tensione petto e secchezza come pure prurito nella zona vaginale. Inoltre aumenta il rischio di coaguli di sangue o cambiamenti nel rivestimento uterino. Le ispezioni regolari sono quindi tenuti presso l'ufficio del medico.

Mostrando 1-16 dei risultati 19